IL VECCHIO E IL NUOVO. ENTRAMBI DENTRO DI TE – di Sara Surti.

IL VECCHIO E IL NUOVO. ENTRAMBI DENTRO DI TE – di Sara Surti.

“Vecchio” e “nuovo” mondo sta diventando per molti,sempre di più, in questo passaggio, un modo e un linguaggio per osservare e discernere ciò che accade. Partendo da questi due concetti riflettevo.. Tu Ti senti tra le persone che sono qui pronti per creare e far parte del nuovo mondo? Si? Esatto.come tutta l’Umanità presente ADESSO.Quel Seme di nuovi paradigmi è dentro tutti. Tutti.Sei tra le persone che fanno parte del vecchio mondo e lo alimentano?No.Sicuro?Ne facciamo parte tutti ed ogni giorno lo alimentiamo.Nuovo significa semplicemente evoluzione,cambiamento in positivo di tante dinamiche e sistemi che si rivelano passo passo in crisi e necessitano di mutamento. una trasformazione. Di cui Tutti fanno e facciamo parte. Allena l’occhio per riconoscere quando alimenti uno o l’altro.Custodiamo l’Umiltà per riconoscere che siamo nella frequenza di entrambi. Chiediti prima di tutto quali sono secondo te i paradigmi profondi di entrambi e le dinamiche che li animano, per poi riconoscerli dentro. Ricordiamoci che non è la conoscenza che fa la frequenza dove vibriamo, né i percorsi, o l’apertura mentale. È ciò che vibri in te.Non sono gli ideali e non sono solo i desideri che fanno la frequenza. Tanto meno le identificazioni.Cerchiamo dentro ciò che non sopportiamo più fuori, Facciamo saltare quegli ingranaggi all’interno.Sgamiamoli nelle relazioni con noi stessi e con gli altri.Coltiviamo e alimentiamo ciò che abbiamo riconosciuto ci fa Bene. Anche nelle cose semplici del quotidiano.Perché siamo dentro a tutto.I semi del vecchio e il suo reticolato ci impregna, così come il seme del nuovo è già nato. Ed è ovunque.Non cadiamo nella trappola di fare fazioni, divisioni, giudizi.Il nuovo ad esempio porta in Se la Virtù della Compassione. Non esistono piedistalli, non esistono eletti, non esistono salvatori, non esistono colpevoli.non esiste essere più avanti, più indietro.Esiste in quel Seme l’Umanità che ha fatto vincere il cuore per POI partorire nuovi sistemi educativi, economici, sanitari, di comunicazione ecc.ecc..basati su fondamenta più evolute. Ma dal singolo deve erigersi prima.È una costruzione e rimodulazione intima, che l’esterno ci accompagna a fare. Non possiamo parlare di nuovo se utilizziamo gli stessi criteri di sguardo di un sistema che crediamo di combattere. Il Nuovo richiama nuove visioni che entrino nel concreto, chiama Terre interiori lavorate, e che hanno fatto pace con la materia, ispirate dalle virtù del cuore. Chiama responsabilità di sé stessi. Chiama scambi al di là della ragione e del torto, che cercano punti di CONTATTO ED EMPATIA.Non vibra nelle etichette, e allo stesso tempo le permea tutte, quanto più esse vibrano di umanità.Il resto risuona ancora con schemi di fanatismo, sceneggiature di un’ideale, fuga dalla realtà, identificazione, bisogno di essere speciali, di avere ragione, guerre che hanno sempre sedimentato,diviso, e che ora sono divenute semplicemente psichiche in questa parte di mondo.Magari ci fa bene pensare che c’è ancora tanta strada da compiere dentro per tutti noi.In questo caso, più ci sentiamo indietro, e più potremo avanzare. Più ci riconosceremo dentro tutto, più potremo contribuire a trasformare. Ognuno nel suo piccolo, ognuno con il suo linguaggio, ognuno con le proprie aspirazioni. Il nuovo non arriva dall’alto, emerge da dentro..e piano piano piano..passo dopo passo. Si chiama semplicemente cambiamento, crescita. Va coltivato intimamente e nell’ambito in cui si è scelto di operare. il buon contadino opera in aderenza ai cicli naturali, non sogna né pretende la nascita di un fiore mentre il manto della neve copre la terra, ne da colpe alla neve stessa..sa che ha un suo compito e un suo perché.. si affida a quella Forza che lui chiama Natura e cerca semplicemente di fare del suo meglio.Umiltà una parola importante, secondo me, da ricordarci più spesso..Ricordiamocela per entrarci davvero a poco a poco di più..per vibrare nello Spazio, delicato e potente allo stesso tempo,…del Cuore.

Sara Surti

copia consentita con citazione della fonte

PUOI PRENOTARE DIRETTAMENTE LE SESSIONI INDIVIDUALI CON SARA SURTI NELLA AGENDA ON LINE A QUESTO LINK www.sarasurti.com e trovare tutte le info e le varie tipologie di consulti che svolgo.

Lascia un commento